Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Vai al contenuto

Nutrition foundation of italy

Ricerca

Compila i campi

Lingua

English

Ti trovi in: Home /Tutte le news

Apporto energetico, attività fisica e incremento ponderale

12-01-2011

Scarborough P, Burg MR, Foster C, Swinburn B, Sacks G, Rayner M, Webster P, Allender S.
Br J Nutr. 2010 Dec 28:1-6. [Epub ahead of print]

La prevalenza di obesità è in significativo aumento in Europa, ed il dibattito sui fattori causali di questo fenomeno è intenso. Per valutare il contributo della dieta e dello stile di vita sull’aumento del peso corporeo registrato nel Regno Unito tra il 1986 e il 2000, sono stati raccolti i dati relativi ai parametri antropometrici di adulti con età compresa tra 19 e 64 anni, reclutati negli studi condotti nel Regno Unito negli anni 1986-7 e 2000-1 su campioni rappresentativi della popolazione. I dati rilevati sono stati confrontati con quelli stimati, per gli anni 1986 e 2000, utilizzando un’equazione che correla il peso corporeo con l’apporto calorico totale nei due sessi. Mentre l’incremento ponderale previsto per il periodo considerato, sulla base delle variazioni dell’apporto calorico totale, risultava essere di 4,7 kg per gli uomini e 6,4 kg per le donne, il peso corporeo reale è invece aumentato di 7,7 e 5,4 kg per uomini e per le donne rispettivamente.
I risultati di questo studio suggeriscono che l’aumento di peso corporeo registrato nel Regno Unito tra il 1986 e il 2000 abbia cause diverse nei due sessi. Mentre per le donne, i maggiori livelli di assunzione calorica lo giustificano totalmente, per gli uomini la differenza tra i valori calcolati e quelli osservati indica che l’incremento ponderale può essere attribuito solo in parte all’aumentato apporto calorico con la dieta, e che la riduzione dei livelli di attività fisica nella popolazione maschile può avere svolto un ruolo importante in questo senso.

Glossario

  • Prevalenza

    La percentuale dei soggetti della popolazione che ha una certa condizione in un dato momento. Dire che la prevalenza della malattia diabetica è del 5% significa che, nella popolazione in esame, al momento del rilievo, 5 soggetti su 100 sono diabetici. Da non confondere con "incidenza"(vedi).

  • Obesità

    Accumulo abnorme di grasso nell'organismo sotto forma di tessuto adiposo.

Increased energy intake entirely accounts for increase in body weight in women but not in men in the UK between 1986 and 2000.

There is debate over the casual factors for the rise in body weight in the UK. The present study investigates whether increases between 1986 and 2000 for men and women were a result of increases in mean total energy intake, decreases in mean physical activity levels or both. Estimates of mean total energy intake in 1986 and 2000 were derived from food availability data adjusted for wastage. Estimates of mean body weight for adults aged 19-64 years were derived from nationally representative dietary surveys conducted in 1986-7 and 2000-1. Predicted body weight in 1986 and 2000 was calculated using an equation relating body weight to total energy intake and sex. Differences in predicted mean body weight and actual mean body weight between the two time points were compared. Monte Carlo simulation methods were used to assess the stability of the estimates. The predicted increase in mean body weight due to changes in total energy intake between 1986 and 2000 was 4•7 (95 % credible interval 4•2, 5•3) kg for men and 6•4 (95 % credible interval 5•9, 7•1) kg for women. Actual mean body weight increased by 7•7 kg for men and 5•4 kg for women between the two time points. We conclude that increases in mean total energy intake are sufficient to explain the increase in mean body weight for women between 1986 and 2000, but for men, the increase in mean body weight is likely to be due to a combination of increased total energy intake and reduced physical activity levels.
Condividi

NFI - Nutrition Foundation of Italy
Viale Tunisia 38, 20124 Milano - info@nutrition-foundation.it
C.F./P.IVA 04062430154 - r.e.a 1510419