Cacao, cioccolato e profilo lipidico

Tokede OA, Gaziano JM, Djoussé L.
Eur J Clin Nutr. 2011 May 11. [Epub ahead of print]

18-05-2011

I risultati di numerosi scientifici permettono di attribuire i benefici per la salute legati al consumo di prodotti a base di cacao al contenuto elevato di fitocomposti ed in particolare di flavonoidi. Più precisamente il consumo moderato ma regolare di cioccolato fondente è stato associato alla riduzione della pressione arteriosa, al miglioramento della funzionalità endoteliale e alla riduzione dell’insulino-resistenza.
Per valutare gli effetti del cioccolato fondente sul profilo lipidico, gli autori di questa metanalisi hanno effettuato una revisione della letteratura disponibile, dalla quale hanno selezionato 10 studi clinici che hanno coinvolto un totale di 320 partecipanti. L’assunzione moderata di un prodotto a base di cacao o cioccolato fondente (20-100 grammi di cioccolato al giorno con quantità di polifenoli variabile tra 88 e 1000 mg), per periodi di trattamento variabili da 2 a 12 settimane, è risultata associata ad una riduzione significativa del colesterolo LDL (-5.90 mg/dl) e del colesterolo totale (-6.23 mg/dl); non è stato riscontrato nessun effetto significativo sui livelli di colesterolo HDL (0.76 mg/dl) e di trigliceridi (-5.06 mg/dl).
Queste osservazioni suggeriscono che, quantomeno nel breve termine, il consumo di cacao e cioccolato fondente comporta un miglioramento del profilo lipidico, limitatamente al colesterolo totale e LDL. Tuttavia sono necessari studi più dettagliati per individuare la dose ottimale di consumo e per valutare l’effetto di questi prodotti sul profilo lipidico nel lungo termine.

Glossario

  • Pressione arteriosa

    Pressione del sangue nelle arterie dovuto all'attività contrattile del muscolo cardiaco e alla resistenza vascolare periferica, distinta in sistolica o massima e diastolica o minima.

  • Metanalisi

    Tecnica che combina i risultati di molti studi, di impianto simile e che hanno esaminato quesiti simili, per aumentare la numerosità del campione di valori su cui si ragiona e quindi l'affidabilità delle conclusioni.

  • Colesterolo

    Presente nel sangue, costituente essenziale della membrana cellulare, interviene nella formazione degli ormoni sessuali e corticosteroidei e dei sali biliari. Può essere di origine esogena (alimentare) ed endogena (sintesi epatica). Nel sangue il colesterolo è veicolato tramite i trigliceridi e le lipoproteine (HDL e LDL).

  • Trigliceridi

    Sono sostanze lipidiche (grasse) che circolano nel sangue; la loro struttura è caratterizzata da una molecola di glicerolo a cui sono legate (esterificazione) tre molecole di acidi grassi; originano, in parte, dai grassi assunti con l'alimentazione, in parte vengono prodotti nel fegato e nel tessuto adiposo a partire da carboidrati.

Effects of cocoa products/dark chocolate on serum lipids: a meta-analysis.

Cocoa products, which are rich sources of flavonoids, have been shown to reduce blood pressure and the risk of cardiovascular disease. Dark chocolate contains saturated fat and is a source of dietary calories; consequently, it is important to determine whether consumption of dark chocolate adversely affects the blood lipid profile. The objective was to examine the effects of dark chocolate/cocoa product consumption on the lipid profile using published trials. A detailed literature search was conducted via MEDLINE (from 1966 to May 2010), CENTRAL and ClinicalTrials.gov for randomized controlled clinical trials assessing the effects of flavanol-rich cocoa products or dark chocolate on lipid profile. The primary effect measure was the difference in means of the final measurements between the intervention and control groups. In all, 10 clinical trials consisting of 320 participants were included in the analysis. Treatment duration ranged from 2 to 12 weeks. Intervention with dark chocolate/cocoa products significantly reduced serum low-density lipoprotein (LDL) and total cholesterol (TC) levels (differences in means (95% CI) were -5.90 mg/dl (-10.47, -1.32 mg/dl) and -6.23 mg/dl (-11.60, -0.85 mg/dl), respectively). No statistically significant effects were observed for high-density lipoprotein (HDL) (difference in means (95% CI): -0.76 mg/dl (-3.02 to 1.51 mg/dl)) and triglyceride (TG) (-5.06 mg/dl (-13.45 to 3.32 mg/dl)). These data are consistent with beneficial effects of dark chocolate/cocoa products on total and LDL cholesterol and no major effects on HDL and TG in short-term intervention trials.

Stampa

Condividi