Carboidrati e funzione uditiva

Gopinath B, Flood VM, McMahon CM, Burlutsky G, Brand-Miller J, Mitchell P.
J Nutr. 2010 Dec;140(12):2207-12.

22-12-2010

La perdita senile dell’udito, o presbiacusia, è una condizione diffusa e invalidante che può essere influenzata da diversi fattori anche nutrizionali. Gli autori di questo studio hanno esaminato il contenuto in carboidrati e zuccheri, nonché l’indice glicemico e il carico glicemico medi della dieta di 2956 soggetti con più di 50 anni reclutati per lo studio Blue Mountains Hearing Study. Dopo 5 anni di osservazione la valutazione audiometrica ha permesso di diagnosticare presbiacusia nel 32.1% della popolazione esaminata, con una maggiore prevalenza della compromissione uditiva nei soggetti a dieta ad indice glicemico più elevato. Anche il carico glicemico più elevato comportava un aumento del 76% del rischio di presbiacusia rispetto a quello più basso e il rischio di sviluppare la patologia risultava aumentato anche in coloro che assumevano i maggiori livelli di carboidrati o di zuccheri totali. Al contrario la maggiore assunzione di fibre con i cereali si associava invece ad una minore prevalenza del deficit uditivo.
In conclusione secondo questi risultati la glicemia postprandiale potrebbe essere uno dei meccanismi biologici alla base della perdita uditiva legata all’età. Altri studi longitudinali su più ampia scala permetteranno di esplorare l’associazione tra i carboidrati della dieta e la funzione uditiva e/o di confermare l’effetto protettivo della fibra.

Glossario

  • Carboidrati

    Rappresentano la principale fonte energetica della dieta. Sono di due tipi: semplici e complessi. I semplici sono gli zuccheri, i complessi includono amido e fibra. Forniscono 4 calorie per grammo. Si trovano naturalmente in pane, cereali, frutta, verdura, latte e latticini. Torte, biscotti, gelati, caramelle, succhi di frutta e altri alimenti di questo tipo sono ricchi di zuccheri.

  • Indice glicemico

    L'Indice Glicemico (Glycemic Index, o GI della letteratura anglosassone) è un indice della risposta glicemica indotta, nello stesso soggetto, da una quantità specifica di carboidrati in rapporto a un’equivalente quantità di carboidrati proveniente da un alimento standard.

  • Carico glicemico

    Il carico glicemico (Glycemic Load, GL) è il prodotto dell'indice glicemico medio della dieta giornaliera per la quantità totale di carboidrati consumati in una giornata. E' quindi un indice sia di qualità che di quantità dei carboidrati ed ha lo scopo di valutare l'effetto complessivo della dieta sulla glicemia.

  • Prevalenza

    La percentuale dei soggetti della popolazione che ha una certa condizione in un dato momento. Dire che la prevalenza della malattia diabetica è del 5% significa che, nella popolazione in esame, al momento del rilievo, 5 soggetti su 100 sono diabetici. Da non confondere con "incidenza"(vedi).

Dietary glycemic load is a predictor of age-related hearing loss in older adults.

Age-related hearing loss is a frequent disability in older adults and nutrition could play a role in the development of this condition. Carbohydrate nutrition [including dietary glycemic index (GI) and load (GL)] may be linked to hearing loss. We aimed to determine the association between carbohydrate nutrition (including mean dietary GI and GL, and the dietary intakes of carbohydrate and sugar), starch, cereal and total fiber, and age-related hearing loss. The Blue Mountains Hearing Study is a population-based survey of age-related hearing loss (1997-1999 to 2002-2004). Hearing loss was measured in 2956 participants (aged ≥50 y) and was defined as the pure-tone average of frequencies 0.5, 1.0, 2.0, and 4.0 kHz > 25 dB hearing level. Dietary data were collected in a semiquantitative FFQ. A purpose-built database based on Australian GI values was used to calculate the mean GI. A higher mean dietary GI was associated with an increased prevalence of any hearing loss, comparing quintiles 1 (lowest) and 5 (highest), [multivariable-adjusted odds ratio = 1.41 (95% CI = 1.01-1.97)]. Participants in the highest quartile of mean dietary GL intake compared with those in the lowest quartile had a 76% greater risk of developing incident hearing loss (P-trend = 0.04). Higher carbohydrate and sugar intakes were associated with incident hearing loss (P-trend = 0.03 and P-trend = 0.05, respectively). In summary, a high-GL diet was a predictor of incident hearing loss, as was higher intake of total carbohydrate. Hence, high postprandial glycemia might be a potential underlying biological mechanism in the development of age-related hearing loss.

Stampa

Condividi