Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Vai al contenuto

Nutrition foundation of italy

Ricerca

Compila i campi

Lingua

English

Ti trovi in: Home /Tutte le news

Consumo di barbabietole rosse e pressione arteriosa

21-03-2012

Hobbs DA, Kaffa N, George TW, Methven L, Lovegrove JA.
Br J Nutr. 2012 Mar 14:1-9. [Epub ahead of print]

L’ipertensione ed altri fattori di rischio di malattie cardiovascolari possono essere almeno in parte associati ad un riduzione del rilascio, da parte della parete dei vasi arteriosi, di ossido nitrico (NO), che gioca un ruolo importante nel mantenimento dell’omeostasi vascolare.
In letteratura, vi è un numero crescente di evidenze secondo le quali l’organismo è in grado si sintetizzare ossido nitrico in seguito all’ingestione dei nitrati inorganici contenuti in diversi alimenti, come il succo di barbabietola.
Nel presente lavoro sono riportati i risultati di due diversi studi che hanno valutato l’effetto del consumo di succo di barbabietola rossa, e di prodotti a base di barbabietola, sui livelli della pressione arteriosa in soggetti normotesi.
Nel primo studio, i 18 soggetti reclutati hanno consumato una bevanda tra le quattro preparate, contenenti 0 g, 100 g, 250 g o 500 g di succo di barbabietola; nel secondo studio, i 14 partecipanti hanno invece consumato un prodotto a base di pane tra i tre preparati (pane controllo contenente 0 g di barbabietola o pane con 100 g di barbabietola bianca o rossa).
Dall’analisi dei risultati emerge che il consumo di succo di barbabietola e di pane arricchito con barbabietola, sia rossa che bianca, riduceva la pressione sistolica e diastolica (P<0,01 e P<0,001 per il succo e P<0,05 per il pane) nelle 24 ore successive al consumo. Inoltre, si rilevava un’aumentata escrezione urinaria di nitriti/nitrati in seguito al consumo di succo di barbabietole (P<0,01 per 100 g e P<0,001 per 250 g e 500 g) e di pane arricchito con barbabietola rossa (P<0,05), ma non di barbabietola bianca.
I risultati di questo studio pilota mostrano pertanto l’effetto ipotensivo legato al consumo di barbabietole. Il fatto che questo effetto permanga anche nel pane prodotto con barbabietole dimostra inoltre che il processo di produzione non influenza negativamente tali proprietà.

Glossario

  • Ipertensione

    Aumento della pressione arteriosa al di sopra dei valori normali (nell'adulto 80-90 mm Hg di minima e 130-140 mmHg di massima). Può essere di origine secondaria (renale, endocrina, neurologica, ecc.) o primitiva (essenziale).

  • Omeostasi

    Tendenza alla stabilità dei processi interni dell'organismo (temperatura corporea, pH, circolazione sanguigna, ventilazione polmonare, ecc.) in equilibrio con le variazioni delle condizioni esterne mediante il funzionamento di sistemi corporei di controllo.

  • Pressione arteriosa

    Pressione del sangue nelle arterie dovuto all'attività contrattile del muscolo cardiaco e alla resistenza vascolare periferica, distinta in sistolica o massima e diastolica o minima.

Blood pressure-lowering effects of beetroot juice and novel beetroot-enriched bread products in normotensive male subjects.

A number of vegetables have a high nitrate content which after ingestion can be reduced to nitrite by oral bacteria, and further to vasoprotective NO endogenously. In the present study, two separate randomly controlled, single-blind, cross-over, postprandial studies were performed in normotensive volunteers. Ambulatory blood pressure (BP) was measured over a 24 h period following consumption of either four doses of beetroot juice (BJ), 0, 100, 250 and 500 g (n 18), or three bread products, control bread (0 g beetroot), red beetroot- and white beetroot-enriched breads (n 14). Total urinary nitrate/nitrite (NOx) was measured at baseline, and at 2, 4 and 24 h post-ingestion. BJ consumption significantly, and in a near dose-dependent manner, lowered systolic BP (SBP, P < 0.01) and diastolic BP (DBP, P < 0.001) over a period of 24 h, compared with water control. Furthermore, bread products enriched with 100 g red or white beetroot lowered SBP and DBP over a period of 24 h (red beetroot-enriched bread, P < 0.05), with no statistical differences between the varieties. Total urinary NOx significantly increased following the consumption of 100 g (P < 0.01), 250 g (P < 0.001) and 500 g BJ (P < 0.001) and after red beetroot-enriched bread ingestion (P < 0.05), but did not reach significance for white beetroot-enriched bread compared with the no-beetroot condition. These studies demonstrated significant hypotensive effects of a low dose (100 g) of beetroot which was unaffected by processing or the presence of betacyanins. These data strengthen the evidence for cardioprotective BP-lowering effects of dietary nitrate-rich vegetables.
Condividi

NFI - Nutrition Foundation of Italy
Viale Tunisia 38, 20124 Milano - info@nutrition-foundation.it
C.F./P.IVA 04062430154 - r.e.a 1510419