Consumo di fibre e rischio di tumore al seno

Dong JY, He K, Wang P, Qin LQ.
Am J Clin Nutr. 2011 Jul 20. [Epub ahead of print]

27-07-2011

E’ ormai riconosciuto che fattori legati allo stile di vita e all’alimentazione svolgano un ruolo importante nella prevenzione del tumore al seno, che rappresenta circa il 25% di tutti i tumori che colpiscono le donne.
In particolare l’ipotesi secondo la quale l’apporto di fibre con la dieta limiterebbe il rischio di tumore al seno, attraverso una riduzione dei livelli circolanti di estrogeni, è stata esaminata in diversi studi con risultati poco solidi e contrastanti.
Per questa metanalisi sono stati analizzati gli studi di coorte prospettici che hanno valutato il rischio di tumore al seno in relazione ai livelli di assunzione di fibre. Tra i 753 studi inizialmente presi in considerazione, ne sono stati selezionati 10, per un totale di oltre 700000 partecipanti e 16848 casi di tumore al seno. In 8 di essi è emersa un’associazione inversa tra il consumo di fibre e il rischio di tumore, con un rischio relativo di 0.89, ottenuto comparando il rischio delle donne con più alto apporto di fibre con quello delle donne con il consumo più basso. Tale associazione non risultava influenzata da fattori quali la regione geografica, la durata del periodo di osservazione e la condizione di pre o post menopausa. Un’ulteriore analisi condotta sui dati ottenuti da un sottogruppo di 6 studi ha inoltre consentito di dimostrare che, mediamente, il rischio di tumore al seno si riduceva del 7% per ogni incremento di 10 g al giorno di fibre assunte con la dieta.
In conclusione questa metanalisi dimostra l’esistenza di un’associazione negativa tra i livelli di assunzione di fibre e il rischio di tumore al seno. I risultati confermano pertanto l’importanza dell’aumento dell’apporto di fibre con la dieta nella prevenzione di questa tipologia di tumore.

Glossario

  • Metanalisi

    Tecnica che combina i risultati di molti studi, di impianto simile e che hanno esaminato quesiti simili, per aumentare la numerosità del campione di valori su cui si ragiona e quindi l'affidabilità delle conclusioni.

Dietary fiber intake and risk of breast cancer: a meta-analysis of prospective cohort studies.

BACKGROUND: Observational and preclinical studies suggest that dietary fiber intake may reduce the risk of breast cancer, but the results are inconclusive.
OBJECTIVE: We aimed to examine the association between dietary fiber intake and risk of breast cancer by conducting a meta-analysis of prospective cohort studies.
DESIGN: Relevant studies were identified by a PubMed database search through January 2011. Reference lists from retrieved articles were also reviewed. We included prospective cohort studies that reported RRs with 95% CIs for the association between dietary fiber intake and breast cancer risk. Both fixed- and random-effects models were used to calculate the summary risk estimates.
RESULTS: We identified 10 prospective cohort studies of dietary fiber intake and risk of breast cancer involving 16,848 cases and 712,195 participants. The combined RR of breast cancer for the highest compared with the lowest dietary fiber intake was 0.89 (95% CI: 0.83, 0.96), and little evidence of heterogeneity was observed. The association between dietary fiber intake and risk of breast cancer did not significantly differ by geographic region, length of follow-up, or menopausal status of the participants. Omission of any single study little changed the combined risk estimate. Dose-response analysis showed that every 10-g/d increment in dietary fiber intake was associated with a significant 7% reduction in breast cancer risk. Little evidence of publication bias was found.
CONCLUSION: This meta-analysis provides evidence of a significant inverse dose-response association between dietary fiber intake and breast cancer risk.

Stampa

Condividi