Consumo di snack, peso corporeo e rischio cardiovascolare

Davidi A, Reynolds J, Njike VY, Ma Y, Doughty K, Katz DL.
J Hum Nutr Diet. 2011 Sep 2. doi: 10.1111/j.1365-277X.2011.01201.x. [Epub ahead of print]

14-09-2011

Nonostante siano ormai noti i benefici per la salute associati alla dieta ricca di frutta fresca o di frutta secca, ancora poco noti sono gli effetti sia delle diverse modalità di assunzione che del consumo combinato di questi alimenti sul rischio cardiovascolare.
Variabili antropometriche, pressione arteriosa e profilo lipidico sono stati rilevati in 94 adulti sovrappeso che hanno assunto per 8 settimane due barrette al giorno a base di frutta e frutta secca (con un apporto energetico complessivo di 340 kcal) nell’ambito di una dieta ad libitum (gruppo test) o soltanto la dieta ad libitum (gruppo di controllo).
Dall’analisi della comparazione dei due gruppi è emerso che il consumo delle barrette non si associava né ad un aumento di peso, né a variazioni dei valori di circonferenza addominale e di pressione arteriosa e dei livelli di colesterolo totale, HDL, LDL e di trigliceridi.
Questi risultati indicano pertanto che l’introduzione di 340 kcal attraverso il consumo di snack a base di frutta non influenza le variabili antropometriche e i fattori di rischio cardiovascolare e che l’introduzione nella dieta di fuoripasto nutrizionalmente validi (ad esempio ricchi in fibra) può contribuire a migliorare la qualità della dieta.

Glossario

  • Pressione arteriosa

    Pressione del sangue nelle arterie dovuto all'attività contrattile del muscolo cardiaco e alla resistenza vascolare periferica, distinta in sistolica o massima e diastolica o minima.

  • Circonferenza addominale

    Una misura del girovita. Il grasso che si concentra a livello dell\'addome aumenta il rischio di incorrere in problemi di salute collegati all\'obesità.

  • Colesterolo

    Presente nel sangue, costituente essenziale della membrana cellulare, interviene nella formazione degli ormoni sessuali e corticosteroidei e dei sali biliari. Può essere di origine esogena (alimentare) ed endogena (sintesi epatica). Nel sangue il colesterolo è veicolato tramite i trigliceridi e le lipoproteine (HDL e LDL).

  • Trigliceridi

    Sono sostanze lipidiche (grasse) che circolano nel sangue; la loro struttura è caratterizzata da una molecola di glicerolo a cui sono legate (esterificazione) tre molecole di acidi grassi; originano, in parte, dai grassi assunti con l'alimentazione, in parte vengono prodotti nel fegato e nel tessuto adiposo a partire da carboidrati.

The effect of the addition of daily fruit and nut bars to diet on weight, and cardiac risk profile, in overweight adults.

Background:  The frequency of unhealthful snacking has increased dramatically over the last three decades. Fruits and nuts have been shown to have positive health effects. No study has investigated the aggregate effects of various fruits combined with nuts in the form of snack bars on cardiovascular risk factors. The aim of this randomised trial was to investigate the effects of a fruit and nut snack bar on anthropomorphic measures, lipid panel and blood pressure in overweight adults. Methods:  Ninety-four overweight adults (body mass index > 25 kg m(-2) ) were randomly assigned to add two fruit and nut bars totalling 1421.9 kJ (340 kcal) to their ad libitum diet (intervention group) or to continue with their ad libitum diet (control group). Subjects underwent assessment for weight (primary outcome measure), as well as waist circumference, lipid panel and blood pressure (secondary outcome measures), before and at the end of the 8-week treatment. Results:  Weight did not change from baseline after snack bar addition compared to controls (P = 0.44). Waist circumference (P = 0.69), blood pressure (systolic, P = 0.83; diastolic, P = 0.79) and blood lipid panel (total cholesterol, P = 0.72; high-density lipoprotein, P = 0.11; total cholesterol/high-density lipoprotein, P = 0.37; triglycerides, P = 0.89; low-density lipoprotein, P = 0.81) also did not change from baseline compared to controls. Conclusions:  Two daily fruit and nut bars, totalling 1421.9 kJ (340 kcal), did not cause weight gain. The role of habitual snacking on nutrient dense and satiating foods on both weight over time, and diet quality, warrants further study. Satiating snacks rich in fibre may provide a means to weight stabilisation.

Stampa

Condividi