Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Vai al contenuto

Nutrition foundation of italy

Ricerca

Compila i campi

Lingua

English

Ti trovi in: Home

Tutte le news

Non basta limitare il numero di sigarette per ridurre drasticamente gli effetti negativi del fumo. Il rischio coronarico e di ictus è già elevato con una sigaretta al giorno, specie per le donne

A cinque anni dalla nascita, la composizione corporea dei nati da donne che hanno assunto in gravidanza 600 mg al giorno di DHA (omega-3 a lunga catena) è migliore, con una prevalenza di massa magra

Una dieta ad indice infiammatorio elevato, nella quale prevalgono grassi saturi e carboidrati raffinati, contribuisce all'alterazione della funzionalità mnemonica globale di uomini e donne con più di 60 anni

Un ridotto apporto di potassio con la dieta si associa, in entrambi i sessi e in tutte le fasce d'età, a un maggior rischio di mortalità totale. Il consumo di sodio, invece, non sembra associato all'aumento del rischio di mortalità per tutte le cause

Un'alimentazione a prevalente carattere pro-infiammatorio si associa, in entrambi i sessi, a un maggior rischio di sviluppare un tumore del colon-retto

Il consumo regolare e adeguato di pesce, in soggetti con diabete di tipo 2, si associa a minore gravità della retinopatia diabetica e a un maggior calibro dei vasi retinici, in coloro che ancora non hanno sviluppato la complicanza

In soggetti sani, l’assunzione quotidiana di latte intero non influenza negativamente né i livelli di colesterolo totale e LDL, né glicemia e insulinemia a digiuno e aumenta la concentrazione di HDL rispetto a una pari quantità di latte scremato

Questo studio dimostra che raddoppiare l’assunzione di colina nell’ultimo trimestre di gravidanza contribuisce favorevolmente allo sviluppo cognitivo della prole

Consumare pesce almeno una volta alla settimana correla con la valutazione del QI, grazie anche alla promozione di una migliore qualità del riposo notturno in una popolazione di ragazzini cinesi

Secondo i risultati di una metanalisi, il consumo abituale di caffè (almeno tre tazze al giorno) si associa a una riduzione dell’incidenza di ipertensione in entrambi i sessi, rispetto al non consumo o a livelli di assunzione più contenuti

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  ... 
Condividi

NFI - Nutrition Foundation of Italy
Viale Tunisia 38, 20124 Milano - info@nutrition-foundation.it
C.F./P.IVA 04062430154 - r.e.a 1510419