Tutte le news

20-09-2019 Minor rischio di cardiopatia ischemica tra i consumatori di solo pesce e tra i vegetariani e vegani, tra i quali risulta invece aumentato il rischio di ictus

Il consumo esclusivo di pesce e l’alimentazione vegetariana e vegana sono associati a riduzione del rischio di cardiopatia ischemica, ma tra i vegetariani e i vegani aumenterebbe il rischio di ictus

20-09-2019 In una popolazione adulta, l’assunzione abituale di yogurt si associa a una riduzione del rischio di steatoepatopatia non alcolica

Il consumo abituale di yogurt da parte di una popolazione di adulti, uomini e donne, si associa a una ridotta frequenza di riscontro di steatoepatopatia non alcolica (o NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease)

20-09-2019 La supplementazione con vitamina D in età adulta non influisce sulla mortalità totale, mentre induce una riduzione della mortalità per tumore

La supplementazione con vitamina D negli adulti, a confronto con placebo o con l’assenza di trattamento, non ha alcuna ricaduta sulla mortalità totale o per malattie cardiovascolari, mentre induce una significativa riduzione della mortalità per tumore

05-09-2019 Il consumo prevalente di proteine vegetali si associa nel tempo a un rischio ridotto di mortalità per tutte le cause, in particolare per cause cardio e cerebrovascolari

L’abitudine a consumare più proteine vegetali rispetto a quelle animali si associa nel tempo a una riduzione del rischio di mortalità totale, ma soprattutto del rischio di mortalità per cause cardio e cerebrovascolari

05-09-2019 Nessuna relazione tra livelli di assunzione di latte, fermentato e non, formaggi e burro e rischio di tumori, con l’eccezione nota del carcinoma prostatico

Consumare quotidianamente latte, fermentato e non fermentato, formaggi e burro non si associa, in entrambi i sessi, ad aumento del rischio di tumore, con l’eccezione di un modesto aumento del rischio di carcinoma prostatico tra i consumatori di quantità elevate di formaggi

05-09-2019 Anche nei soggetti con predisposizione genetica all’obesità, alti livelli di attività fisica e di fitness cardiorespiratoria contribuiscono a ridurre l’incremento di peso nel tempo

L’attività fisica di buon livello e un’adeguata fitness cardiorespiratoria sono in grado di limitare nel tempo l’aumento ponderale anche nei soggetti con predisposizione genetica a sovrappeso e obesità

25-07-2019 La Dieta Paleolitica, che esclude cereali, legumi, latticini, riducendo l’apporto di amidi resistenti, modifica il microbiota e aumenta i livelli ematici di TMAO

La Dieta Paleolitica, promossa per il suo presunto effetto positivo sulla salute intestinale, si associa invece nel lungo termine a un aumento nel sangue dei livelli di TMAO (Trimetilamina-N-ossido), molecola associata a un maggior rischio cardiovascolare

25-07-2019 Il consumo regolare di tè, nero e/o verde, si associa a una riduzione del rischio di mortalità totale e cardiovascolare, di malattie cardiovascolari e metaboliche e di molti tumori

La valutazione combinata di 96 metanalisi conferma l’associazione tra il consumo costante di due-tre tazze di tè al giorno, nero e/o verde, e una riduzione del rischio di mortalità, totale e cardiovascolare, di molti tumori e, infine, di malattie cardiovascolari e metaboliche

25-07-2019 Nei soggetti normopeso che consumano il pasto lavorando al computer diminuisce la sazietà post-prandiale e aumenta lo stress, mentre resta invariato l’apporto calorico

In soggetti normopeso, consumare il pasto davanti al computer non influisce sulla quantità di energia assunta, mentre aumenta i livelli di stress e riduce la sensazione di sazietà post-prandiale

09-07-2019 L’assunzione di alti livelli di grassi polinsaturi, in particolare omega-3 di origine marina e acido linoleico della serie omega-6, si associa con una maggiore sopravvivenza nei diabetici di tipo 2

Nei soggetti con diabete di tipo 2, un maggior apporto di grassi polinsaturi e, nello specifico, di omega-3 e acido linoleico omega-6, si associa con la riduzione del rischio di mortalità cardiovascolare e per tutte le cause

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  ... 

Stampa

Condividi