Tutte le news

07-09-2018 Apporto dietetico di carboidrati e salute: la sopravvivenza è massima per livelli di assunzione quotidiani attorno al 50-55% delle calorie totali

Un apporto quotidiano di carboidrati inferiore al 40% o superiore al 65% del totale calorico si associa all'aumento del rischio di mortalità, confermando l’esistenza di una correlazione a U tra assunzione di questi nutrienti e sopravvivenza

07-09-2018 La maggiore adesione ai principi della Dieta Mediterranea riduce il rischio di mortalità totale anche nella fascia d’età degli ultra 65enni

L’adesione al modello alimentare mediterraneo aumenta la sopravvivenza in salute anche nei soggetti di 65 anni e oltre

07-09-2018 Aggiungere una porzione quotidiana di latte o latticini migliora il profilo nutrizionale di un modello alimentare di tipo mediterraneo in termini di vitamine e minerali

L'aggiunta di una porzione quotidiana di latte o latticini a un modello alimentare di tipo mediterraneo, basato sulle linee guida statunitensi del 2015, rende l’apporto di vitamine e minerali più aderente ai livelli raccomandati, senza superare i limiti per i grassi saturi e il sodio

20-07-2018 Il consumo di caffè, con o senza caffeina e comunque preparato, si conferma protettivo nei confronti del rischio di mortalità prematura

Consumare quotidianamente caffè, con o senza caffeina e preparato secondo il gusto personale, ridurrebbe il rischio di mortalità per tutte le cause fino a livelli di consumo decisamente elevati, pari a 7-8 tazze al giorno

20-07-2018 L’assunzione di flavonoidi con gli alimenti da parte di soggetti dai 49 anni in poi si associa ad una riduzione dei casi di maculopatia precoce e tardiva

In una popolazione di uomini e donne, seguita dall’età di 49 anni e per 15 anni, il consumo regolare di alimenti ricchi di flavonoidi è associato alla riduzione dell’incidenza di maculopatia degenerativa correlata all’età, precoce e tardiva

20-07-2018 Una maggiore concentrazione di acido linoleico nel tessuto adiposo risulta associata a riduzione del rischio di ictus ischemico

Una maggiore concentrazione di acido linoleico nel tessuto adiposo, marcatore di alto apporto alimentare di questo acido grasso polinsaturo, si conferma protettiva nei confronti del rischio di ictus ischemico

06-07-2018 Anche in persone senza problemi di ipertensione, l’adozione di un modello alimentare equilibrato correla inversamente con i valori pressori

L’alimentazione sana, e in particolare l’adesione a un modello alimentare mediterraneo di stile italiano, contribuisce a ridurre la pressione sistodiastolica anche in soggetti normotesi

06-07-2018 Livelli ottimali di attività fisica mantenuti nel tempo riducono l’incidenza di eventi cardiovascolari anche nelle donne con un rischio cardiovascolare elevato

Nel sesso femminile, mantenere nel tempo una costante e adeguata attività fisica riduce l’incidenza di malattie ed eventi cardiovascolari, anche tra coloro con un punteggio elevato di rischio cardiovascolare globale

06-07-2018 Il consumo moderato di uova, fino a 7 per settimana, non si associa ad aumento del rischio di mortalità totale e cardiovascolare in una popolazione mediterranea

In una popolazione mediterranea, il consumo di un uovo al giorno non si associa ad aumento del rischio di mortalità totale e cardiovascolare; i dati suggeriscono invece una riduzione del rischio di mortalità per cause diverse

19-06-2018 Il consumo quotidiano di adeguate quantità di frutta da parte di adolescenti sani migliora il profilo pressorio, soprattutto nelle femmine

Consumare regolarmente frutta negli anni dell’adolescenza migliora il profilo pressorio, ma i vantaggi sono più incisivi nel sesso femminile

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  ... 

Stampa

Condividi