Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Vai al contenuto

Nutrition foundation of italy

Ricerca

Compila i campi

Lingua

English

Ti trovi in: Home

Tutte le news

Ecco quanto emerge da una ricerca condotta in Spagna: benefici dall’assunzione di magnesio per i soggetti con diabete o 3 o più fattori di rischio cardiovascolare

Consigli nutrizionali e cibi sani ed equilibrati: su questo si basa la dieta danese rivisitata per il controllo ponderale e la riduzione della pressione.

Il consumo di 28 grammi al giorno di noci, mandorle, arachidi, nocciole, si associa a benefici evidenti sulla salute, più marcati per le donne che per gli uomini.

800 mg al giorno di flavanoli, sotto forma di snack a base di cioccolato extra-fondente senza zucchero e di cacao per 4 settimane, migliorano la funzione endoteliale senza causare aumento ponderale.

Sostituire lo zucchero (saccarosio) con il fruttosio non ha effetti negativi sulla trigliceridemia postprandiale, a patto che le calorie del fruttosio non aumentino la quota di energia derivante dai carboidrati.

Una significativa correlazione inversa emerge tra la durata del periodo di allattamento al seno e la riduzione del rischio di diabete di tipo 2 nella madre, indipendentemente da fattori come BMI, fumo, alcol, attività fisica, diabete gestazionale e storia familiare di diabete.

Consumare 3-5 tazze di caffè al giorno protegge il sistema vascolare. Secondo una metanalisi di 36 studi, per un totale di oltre 1 milione di soggetti nel mondo, anche superare questa soglia non espone a rischi.

Aumentare del 50% o raddoppiare il numero di masticazioni riduce in proporzione la quantità di cibo assunta in un pasto. Il risultato è identico in soggetti normopeso, sovrappeso od obesi, senza differenze di sesso.

Valutando la necessità di antibioticoterapia in una popolazione australiana dai 60 agli 84 anni, si è visto che la supplementazione mensile con 60mila UI di vitamina D risulta protettiva nei confronti delle infezioni batteriche.

I dati raccolti su oltre 1.400 adolescenti in 9 Paesi europei mostrano che chi consuma circa 40 g al giorno di cioccolato o prodotti con prevalenza di cioccolato ha più facilmente un BMI nella norma e un girovita inferiore.

... 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30  ... 
Condividi

NFI - Nutrition Foundation of Italy
Viale Tunisia 38, 20124 Milano - info@nutrition-foundation.it
C.F./P.IVA 04062430154 - r.e.a 1510419