Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Vai al contenuto

Nutrition foundation of italy

Ricerca

Compila i campi

Lingua

English

Ti trovi in: Home /Tutte le news

Il cacao in polvere fornisce antiossidanti e fibre in grado di migliorare il profilo lipidemico e metabolico di soggetti sani e moderatamente ipercolesterolemici

11-07-2013

Sarriá B, Martínez-López S, Sierra-Cinos JL, García-Diz L, Mateos R, Bravo L.
Br J Nutr. 2013 Jul 4:1-13.

Il cacao è già stato classificato tra gli "alimenti funzionali” per il suo alto contenuto in flavanoli (flavonoidi antiossidanti) e fibra. In questo studio sono state valutate le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie (e le loro ricadute sullo stato di salute) derivanti dal consumo regolare, per 4 settimane, di una bevanda a base di 15 g di polvere di cacao (contenenti in totale il 33,9% delle fibre necessarie in un giorno e 13,9 mg/g di polifenoli solubili) sciolto in 200 ml di latte parzialmente scremato, assunta due volte al giorno: al mattino a colazione e come merenda. Il confronto è stato condotto con una bevanda a base di solo latte. La ricerca è stata condotta sia su adulti (uomini e donne di 18- 55 anni) sani, sia su soggetti con moderata ipercolesterolemia. Al termine dello studio, è emerso che, in tutti i soggetti che avevano consumato latte e cacao (sia sani, sia moderatamente ipercolesterolemici), era aumentato il Colesterolo HDL (la frazione antiaterogena, e quindi “buona”), mentre erano diminuite la glicemia a digiuno e i livelli di interleuchine pro-infiammatorie, quali Il-1beta e Il-10. Non si sono osservate variazioni negative del peso, della Pressione arteriosa o di altre variabili antropometriche negative nei soggetti coinvolti. Questa ricerca conferma che un consumo regolare di moderate dosi di cacao esercita effetti metabolici potenzialmente positivi per migliorare e/o mantenere nel tempo la salute cardiovascolare. Interessante, soprattutto, l’effetto antinfiammatorio rilevato, cui la letteratura scientifica moderna attribuisce un’importanza crescente.

Glossario

  • Colesterolo

    Presente nel sangue, costituente essenziale della membrana cellulare, interviene nella formazione degli ormoni sessuali e corticosteroidei e dei sali biliari. Può essere di origine esogena (alimentare) ed endogena (sintesi epatica). Nel sangue il colesterolo è veicolato tramite i trigliceridi e le lipoproteine (HDL e LDL).

  • Pressione arteriosa

    Pressione del sangue nelle arterie dovuto all'attività contrattile del muscolo cardiaco e alla resistenza vascolare periferica, distinta in sistolica o massima e diastolica o minima.

Regular consumption of a cocoa product improves the cardiometabolic profile in healthy and moderately hypercholesterolaemic adults.

Cocoa products present great health potential due to their high content of polyphenols, mainly of flavanols. However, the antioxidant, anti-inflammatory and other health effects of regularly consuming cocoa products seem to depend on the intake and health status of the consumer, etc. and need to be further clarified. A randomised, controlled, cross-over, free-living study was carried out in healthy (n 24) and moderately hypercholesterolaemic (>2000 mg/l, n 20) subjects to assess the influence of regularly consuming (4 weeks) two servings (15 g each) of a cocoa product rich in fibre (containing 33·9 % of total dietary fibre (TDF) and 13·9 mg/g of soluble polyphenols) in milk v. consuming only milk (control) on (1) serum lipid and lipoprotein profile, (2) serum malondialdehyde levels, carbonyl groups, ferric reducing/antioxidant power, oxygen radical absorbance capacity and free radical-scavenging capacity, (3) IL-1β, IL-6, TNF-α, IL-10, IL-8, monocyte chemoattractant protein-1, and vascular and intracellular cell adhesion molecule levels, and (4) systolic and diastolic blood pressure and heart rate. Throughout the study, the diet and physical activity of the volunteers, as well as any possible changes in weight or other anthropometric parameters, were also evaluated. The intake of TDF increased (P< 0·001) to the recommended levels. Serum HDL-cholesterol (HDL-C) levels were increased (P< 0·001), whereas glucose (P= 0·029), IL-1β (P= 0·001) and IL-10 (P= 0·001) levels were decreased. The rest of the studied cardiovascular parameters, as well as the anthropometric ones, remained similar. In conclusion, regularly consuming a cocoa product with milk improves cardiovascular health by increasing HDL-C levels and inducing hypoglycaemic and anti-inflammatory effects in healthy and hypercholesterolaemic individuals without causing weight gain.

Condividi

NFI - Nutrition Foundation of Italy
Viale Tunisia 38, 20124 Milano - info@nutrition-foundation.it
C.F./P.IVA 04062430154 - r.e.a 1510419