Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Vai al contenuto

Nutrition foundation of italy

Ricerca

Compila i campi

Lingua

English

Ti trovi in: Home /Tutte le news

Il consumo regolare di pesce dal primo anno di vita riduce significativamente incidenza e prevalenza delle malattie allergiche nei primi 12 anni di vita

07-04-2013

Magnusson J, Kull I, Rosenlund H, Håkansson N, Wolk A, Melén E, Wickman M, Bergström A.
Am J Clin Nutr. 2013 Apr 10

Il consumo regolare di pesce (ma non di crostacei e molluschi) da parte della gestante durante la gravidanza riduce il rischio dello sviluppo di malattie allergiche nella prole. Questo studio ha invece valutato l’impatto di un regolare consumo di pesce, a partire dalla prima infanzia, sul rischio di sviluppo di allergie nel bambino (rinite, eczema, asma) negli anni successivi. I ricercatori hanno suddiviso i bambini in gruppi con regolare consumo di pesce (2-3 volte o più al mese) o con un’assunzione invece irregolare (1 volta al mese o meno). È emerso che un consumo regolare di pesce fin dal primo anno di vita riduce dal 20 al 25% circa l’incidenza e la prevalenza di rinite ed eczema e, in minor misura di asma, negli anni successivi (follow up fino a 12 anni). Consumi ulteriormente maggiori di pesce (una volta la settimana o più) si associavano ad una riduzione del rischio di sviluppare malattie allergiche che raggiungeva il 50%. Nessuna associazione protettiva è invece emersa se il consumo di pesce da parte dei bambini iniziava a 8 anni. Un’assunzione precoce e regolare di pesce svolge quindi un effetto favorevole nella prevenzione delle malattie allergiche. E’ possibile che questo effetto protettivo del pesce sia attribuibile al suo contenuto in omega-3 a lunga catena.

Glossario

  • Incidenza

    Il numero di nuovi casi osservati in una popolazione nell'unità di tempo (in genere un anno). Un'incidenza dell'infarto in una popolazione dell'1 per mille indica che, ogni anno, un soggetto su mille viene colpito dalla malattia. Da non confondere con "prevalenza" (vedi).

  • Prevalenza

    La percentuale dei soggetti della popolazione che ha una certa condizione in un dato momento. Dire che la prevalenza della malattia diabetica è del 5% significa che, nella popolazione in esame, al momento del rilievo, 5 soggetti su 100 sono diabetici. Da non confondere con "incidenza"(vedi).

Fish consumption in infancy and development of allergic disease up to age 12 y.

BACKGROUND: Fish intake in infancy has been associated with reduced risk of allergic disease in early childhood, but it is unknown whether this effect remains as children grow older.
OBJECTIVE: We studied the possible effect of fish consumption in infancy on prevalent and incident allergic disease up to the age of 12 y.
DESIGN: A total of 3285 children from a prospective Swedish birth cohort (Children, Asthma, Milieu, Stockholm, Epidemiology) were included in the current analyses. At 1, 2, 4, 8, and 12 y, parental questionnaires were used to obtain information on lifestyle factors, environmental exposures, and symptoms of allergic disease. The frequency of fish intake in infancy was assessed in the 1-y questionnaire. Serum immunoglobulin (Ig) E concentrations associated with common allergens were obtained at age 8 y. Generalized estimating equations and multivariate logistic regression were used to examine associations between fish consumption in infancy and prevalent and incident allergic disease at ages 1-12 y, including sensitization and IgE-associated disease at age 8 y.
RESULTS: At 1 y of age, 80% of the children consumed fish regularly (ie, ≥2 times/mo). From 1 to 12 y of age, regular fish consumption in infancy reduced overall risks of prevalent and incident allergic disease [adjusted OR (95% CI) after restriction to children without early symptoms of allergic disease was 0.74 (0.60, 0.90) (P = 0.003) for prevalent rhinitis and 0.78 (0.63, 0.97) (P = 0.028) for prevalent eczema.
CONCLUSION: Regular fish consumption in infancy may reduce risk of allergic disease up to age 12 y.
Condividi

NFI - Nutrition Foundation of Italy
Viale Tunisia 38, 20124 Milano - info@nutrition-foundation.it
C.F./P.IVA 04062430154 - r.e.a 1510419