Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Vai al contenuto

Nutrition foundation of italy

Ricerca

Compila i campi

Lingua

English

Ti trovi in: Home /Tutte le news

Le mandorle migliorano la glicemia post-prandiale e il profilo nutrizionale della dieta e, se consumate come snack pomeridiano, riducono significativamente l’appetito

17-10-2013

Tan SY, Mattes RD.
Eur J Clin Nutr. 2013 Oct 2.

Sebbene l’aumento della frequenza dei pasti sia stato spesso associato al rischio di incremento dell’apporto calorico, sempre più studi confermano i benefici associati al consumo di snack adeguati dal punto di vista quantitativo e qualitativo.
In questo studio 43 grammi al giorno di mandorle (più o meno 12-14 unità, equivalenti a 245 kcal) sono stati somministrati per 4 settimane a soggetti ad alto rischio di sviluppare diabete di tipo 2, in diversi momenti della giornata: con una colazione o con un pranzo standard, da sole a metà mattina o come snack pomeridiano. 
Al termine delle 4 settimane gli autori hanno osservato un generale miglioramento della glicemia post-prandiale e un aumento significativo dei livelli di assunzione con la dieta di acidi grassi monoinsaturi e di vitamina E (alfa-tocoferolo) in coloro che assumevano mandorle, indipendentemente dal momento di consumo, rispetto al gruppo di controllo composto da soggetti a rischio che seguivano la dieta abituale.
L’analisi dei parametri biochimici e antropometrici ha evidenziato l’assenza di effetti negativi anche sul peso, in associazione con la riduzione del senso di fame e dell'appetito nelle ore successive al consumo di mandorle e con la conseguente spontanea riduzione dell’energia complessiva a compensazione delle calorie fornite dalle mandorle stesse.  Tali effetti sono apparsi più marcati quando le mandorle erano consumate come snack pomeridiano.

Glossario

  • Diabete

    Una patologia che si verifica quando l’organismo non è in grado di utilizzare il glucosio ematico. I livelli di glicemia sono controllati dall’insulina, un ormone prodotto dall’organismo che favorisce l’ingresso del glucosio nelle cellule muscolari e adipose. Il diabete insorge quando il pancreas non produce abbastanza insulina o l’organismo non risponde all’insulina che è stata prodotta.

Appetitive, dietary and health effects of almonds consumed with meals or as snacks: a randomized, controlled trial.

Background/Objectives: Snacks contribute toward a significant proportion of human total daily energy intake. This study investigated the effects of almonds, a satiating and nutrient-rich, common snack, on postprandial glycemia, appetite, short-term body weight and fasting blood parameters when consumed with meals or alone as a snack.
Methods: This was a 4-week randomized, parallel-arm study that entailed consuming almonds (43 g/day) with breakfast (BF) or lunch (LN), alone as a morning (MS) or afternoon (AS) snack or no almonds (CL). Participants (N=137) with increased risk for type 2 diabetes completed an oral glucose tolerance test (OGTT) and acute-feeding session at baseline, followed by almond consumption for 4 weeks before repeating the OGTT and acute-feeding trials. Anthropometric, biochemical and appetite responses were assessed.
Results: Almonds lowered serum glucose responses postprandially. Effects were most prominent in the snack groups. Almonds, consumed as snacks, also reduced hunger and desire to eat during the acute-feeding session. After 4 weeks, anthropometric measurements and fasting blood biochemistries did not differ from the control group or across intervention groups. Without specific guidance, daily energy intake was reduced to compensate for energy from the provided almonds. Dietary monounsaturated fat and α-tocopherol intakes were significantly increased in all almond groups.
Conclusion: Almonds provide post-ingestive metabolic and appetitive benefits and did not increase the risk for weight gain. This suggests that almonds may be a healthful snack option.

 

Condividi

NFI - Nutrition Foundation of Italy
Viale Tunisia 38, 20124 Milano - info@nutrition-foundation.it
C.F./P.IVA 04062430154 - r.e.a 1510419