Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Vai al contenuto

Nutrition foundation of italy

Ricerca

Compila i campi

Lingua

English

Ti trovi in: Home /Tutte le news

Preferenze alimentari più salutari per i bambini coinvolti nella preparazione dei cibi

16-05-2012

Chu YL, Farmer A, Fung C, Kuhle S, Storey KE, Veugelers PJ.
Public Health Nutr. 2012 May 11:1-5. [Epub ahead of print]

L’efficacia dei programmi formativi che prevedano il coinvolgimento dei bambini in attività formative collegate all’alimentazione (come i programmi di educazione alimentare nelle scuole o le attività ludiche associate alla corretta alimentazione) sull’aumento dell’interesse verso queste tematiche e sul miglioramento delle scelte alimentari è già stata dimostrata. Ancora poche informazioni sono però disponibili sull’impatto del coinvolgimento diretto dei più piccoli nelle attività domestiche di scelta degli ingredienti e preparazione dei piatti.
Proprio per chiarire questo aspetto è stata condotta un’indagine su 3400 bambini provenienti da 5 diverse scuole elementari canadesi, per raccogliere informazioni sulla frequenza della partecipazione in cucina, sui livelli di consumo di frutta e verdura e sulle scelte alimentari, misurate su una scala da 1 a 24 che teneva conto, tra l’altro, dell’abitudine di consumare snack sani a merenda, di mangiare per noia e di consumare alimenti salutari per cena.
Dall’analisi dei risultati è emerso che la quasi totalità dei bambini aiuta nella preparazione domestica dei cibi almeno una volta al mese, sebbene solo il 30% abbia dichiarato di aiutare quotidianamente. La frequenza di tale coinvolgimento è risultata associata a livelli di assunzione più elevati di verdura: ad esempio, tra coloro che hanno dichiarato di essere coinvolti più volte nell’arco della giornata si è registrato un consumo di vegetali maggiore del 10% rispetto a coloro che hanno dichiarato di non partecipare mai alla preparazione dei pasti. Anche le abitudini alimentari dei bambini nel loro complesso sono risultate mediamente salutari (punteggio medio 18,54) e migliori all’aumentare dei momenti di coinvolgimento in cucina.
In conclusione, far partecipare i bambini alla preparazione domestica degli alimenti può rappresentare un’utile strategia per migliorarne le preferenze alimentari.

Involvement in home meal preparation is associated with food preference and self-efficacy among Canadian children.

OBJECTIVE:To examine the association between frequency of assisting with home meal preparation and fruit and vegetable preference and self-efficacy for making healthier food choices among grade 5 children in Alberta, Canada.
DESIGN: A cross-sectional survey design was used. Children were asked how often they helped prepare food at home and rated their preference for twelve fruits and vegetables on a 3-point Likert-type scale. Self-efficacy was measured with six items on a 4-point Likert-type scale asking children their level of confidence in selecting and eating healthy foods at home and at school.
SETTING: Schools (n 151) located in Alberta, Canada.
SUBJECTS: Grade 5 students (n 3398).
RESULTS: A large majority (83-93 %) of the study children reported helping in home meal preparation at least once monthly. Higher frequency of helping prepare and cook food at home was associated with higher fruit and vegetable preference and with higher self-efficacy for selecting and eating healthy foods.
CONCLUSIONS: Encouraging children to be more involved in home meal preparation could be an effective health promotion strategy. These findings suggest that the incorporation of activities teaching children how to prepare simple and healthy meals in health promotion programmes could potentially lead to improvement in dietary habits.
Condividi

NFI - Nutrition Foundation of Italy
Viale Tunisia 38, 20124 Milano - info@nutrition-foundation.it
C.F./P.IVA 04062430154 - r.e.a 1510419