Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Vai al contenuto

Nutrition foundation of italy

Ricerca

Compila i campi

Lingua

English

Ti trovi in: Home /Tutte le news

Un maggior uso di antibiotici non soltanto altera il microbiota intestinale, ma risulta associato ad aumento di diabete di tipo 2

02-10-2015

Mikkelsen KH, Knop FK, Frost M, Hallas J, Pottegård A.
J Clin Endocrinol Metab. 2015 Aug 27:jc20152696. [Epub ahead of print]

Questo studio, durato 12 anni e condotto monitorando i Registri dei Pazienti e delle Prescrizioni nella popolazione danese (5,6 milioni di persone) emerge un’associazione significativa tra uso di antibiotici e alterazioni a carico delle popolazioni batteriche che compongono il microbiota intestinale, a volte seguite da un insoddisfacente ripristino delle condizioni iniziali. Inoltre, questo studio ha messo in luce l’associazione diretta e crescente (fino al 50% in più) tra uso frequente di antibiotici (fino a 5 prescrizioni o più) e presenza di diabete di tipo 2, rispetto all’assenza di prescrizioni o ad una prescrizione sola. Nel complesso, l’uso frequente di tutte le classi antibiotiche risulta associato al rischio di diabete di tipo 2, anche se il rapporto dose-risposta è più consistente per gli antibiotici a spettro più mirato e battericidi, rispetto alle molecole ad ampio spettro e batteriostatiche. Gli Autori avanzano due interpretazioni. La prima possibilità è che i pazienti che svilupperanno diabete di tipo 2 siano più soggetti a infezioni negli anni precedenti la diagnosi rispetto a chi invece resta sano (ed usino quindi più antibiotici per questo motivo). La seconda è invece che sia effettivamente l’uso di antibiotici a incrementare il rischio di diabete di tipo 2: va infatti ricordato che, di recente, si è ipotizzato che le alterazioni del microbiota siano un co-fattore di rischio di malattie metaboliche, in quanto faciliterebbero la comparsa sia di sovrappeso e obesità, sia di alterazioni della sensibilità all’insulina e della tolleranza la glucosio.

Glossario

  • Diabete

    Una patologia che si verifica quando l’organismo non è in grado di utilizzare il glucosio ematico. I livelli di glicemia sono controllati dall’insulina, un ormone prodotto dall’organismo che favorisce l’ingresso del glucosio nelle cellule muscolari e adipose. Il diabete insorge quando il pancreas non produce abbastanza insulina o l’organismo non risponde all’insulina che è stata prodotta.

Use of Antibiotics and Risk of Type 2 Diabetes: A Population-Based Case-Control Study.

CONTEXT AND OBJECTIVE: Evidence that bacteria in the human gut may influence nutrient metabolism is accumulating. We investigated whether use of antibiotics influences the risk of developing type 2 diabetes and whether the effect can be attributed to specific types of antibiotics.
METHODS: We conducted a population-based case-control study of incident type 2 diabetes cases in Denmark (population 5.6 million) between January 1, 2000, and December 31, 2012. Data from the Danish National Registry of Patients, the Danish National Prescription Registry, and the Danish Person Registry were combined.
RESULTS: The odds ratio (OR) associating type 2 diabetes with exposure to antibiotics of any type was 1.53 (95% confidence interval 1.50-1.55) with redemption of more than or equal to 5 versus 0-1 prescriptions. Although no individual group of antibiotics was specifically associated with type 2 diabetes risk, slightly higher ORs for type 2 diabetes were seen with narrow-spectrum and bactericidal antibiotics (OR 1.55 and 1.48) compared to broad-spectrum and bacteriostatic types of antibiotics (OR 1.31 and 1.39), respectively. A clear dose-response effect was seen with increasing cumulative load of antibiotics. The increased use of antibiotics in patients with type 2 diabetes was found up to 15 years before diagnosis of type 2 diabetes as well as after the diagnosis.
CONCLUSIONS: Our results could support the possibility that antibiotics exposure increases type 2 diabetes risk. However, the findings may also represent an increased demand for antibiotics from increased risk of infections in patients with yet-undiagnosed diabetes.

Condividi

NFI - Nutrition Foundation of Italy
Viale Tunisia 38, 20124 Milano - info@nutrition-foundation.it
C.F./P.IVA 04062430154 - r.e.a 1510419