Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Vai al contenuto

Nutrition foundation of italy

Ricerca

Compila i campi

Lingua

English

Ti trovi in: Home /Tutte le news

Variazioni dell’assunzione di macronutrienti con la dieta

23-02-2011

Austin GL, Ogden LG, Hill JO.
Am J Clin Nutr. 2011 Feb 10.

Il consistente incremento della prevalenza di obesità rilevato negli ultimi 30 anni negli Stati Uniti è stato spesso attribuito all’elevato consumo di grassi. Tuttavia sebbene non vi sono sufficienti evidenze a supporto dell’ipotesi secondo la quale la riduzione dei livelli di assunzione di grassi potrebbe rappresentare una strategia efficace per ridurre l’obesità.
Le variazioni dei livelli di assunzione di carboidrati, proteine e grassi con la dieta e dell’apporto calorico totale sono state oggetto di due diversi studi, condotti su due ampie coorti di adulti statunitensi normopeso, sovrappeso ed obesi, negli anni 1971-1975 e 2005-2006. La comparazione dei dati emersi ha permesso di riscontrare in quell’arco di tempo non solo un incremento della prevalenza di obesità e dell’introito calorico complessivo (+225 e +341 kilocalorie registrate rispettivamente per le donne e per gli uomini obesi), ma anche l’aumento dell’apporto energetico derivante dai carboidrati (da 44.0 a 48,7%) e la riduzione dell’apporto energetico derivante dai grassi (da 36,6 a 33,7%) e delle proteine (da 16,5 a 15,7%).
Secondo gli autori dello studio, dato l’enorme impatto dell’aumento dell’obesità sulla salute pubblica, sono necessarie ulteriori ricerche per studiare in dettaglio l’eventuale effetto della distribuzione dell’apporto calorico totale nei diversi macronutrienti sul peso, per definire interventi dietetici mirati al controllo ponderale.

Glossario

  • Prevalenza

    La percentuale dei soggetti della popolazione che ha una certa condizione in un dato momento. Dire che la prevalenza della malattia diabetica è del 5% significa che, nella popolazione in esame, al momento del rilievo, 5 soggetti su 100 sono diabetici. Da non confondere con "incidenza"(vedi).

  • Obesità

    Accumulo abnorme di grasso nell'organismo sotto forma di tessuto adiposo.

  • Carboidrati

    Rappresentano la principale fonte energetica della dieta. Sono di due tipi: semplici e complessi. I semplici sono gli zuccheri, i complessi includono amido e fibra. Forniscono 4 calorie per grammo. Si trovano naturalmente in pane, cereali, frutta, verdura, latte e latticini. Torte, biscotti, gelati, caramelle, succhi di frutta e altri alimenti di questo tipo sono ricchi di zuccheri.

Trends in carbohydrate, fat, and protein intakes and association with energy intake in normal-weight, overweight, and obese individuals: 1971-2006.

BACKGROUND: The prevalence of obesity in the United States has increased dramatically.
OBJECTIVE: The aim of this study was to determine trends in carbohydrate, fat, and protein intakes in adults and their association with energy intake by using data from the National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES)-a representative sample of the US population.
DESIGN: Data on adults aged 20-74 y from the first NHANES (NHANES I, 1971-1975; n = 13,106) were compared with data from NHANES 2005-2006 (n = 4381). Normal weight was defined as a body mass index (BMI; in kg/m(2)) of 19 to <25, overweight as a BMI of 25 to <30, and obese as a BMI of ≥30. Carbohydrate, fat, and protein intakes were obtained by dietary recall. Regression analyses were adjusted for potential confounders.
RESULTS: The prevalence of obesity increased from 11.9% to 33.4% in men and from 16.6% to 36.5% in women. The percentage of energy from carbohydrates increased from 44.0% to 48.7%, the percentage of energy from fat decreased from 36.6% to 33.7%, and the percentage of energy from protein decreased from 16.5% to 15.7%. Trends were identical across normal-weight, overweight, and obese groups. Energy intake increased substantially in all 3 BMI groups. In NHANES 2005-2006, a 1% increase in the percentage of energy from protein was associated with a decrease in energy intake of 32 kcal (substituted for carbohydrates) or 51 kcal (substituted for fat). Similar findings were seen across all BMI categories, in men and women, and in NHANES I.
CONCLUSIONS: Energy intake and the prevalence of obesity have increased dramatically. Dietary interventions should focus on decreasing energy intake and potentially by substituting protein for fat or carbohydrates.
Condividi

NFI - Nutrition Foundation of Italy
Viale Tunisia 38, 20124 Milano - info@nutrition-foundation.it
C.F./P.IVA 04062430154 - r.e.a 1510419