Nuovi alimenti e ingredienti alimentari nell'Unione Europea. Novel Foods and Food Ingredients in the European Union

Rodolfo Paoletti, Andrea Poli, Vittorio Silano, Barbara Klaus
Editore Tecniche Nuove, Milano, 2011.

La normativa comunitaria in materia di “nuovi alimenti”, riportata dal Reg. 258/1997 e successive modifiche, si colloca nella linea normativa perseguita dall’Unione Europea in materia di sicurezza alimentare e di trasparenza e lealtà nelle comunicazioni commerciali in un mercato di più di 500 milioni di consumatori in 27 Stati diversi.

La normativa ha lo scopo di assicurare che: il consumatore disponga di informazioni altamente affidabili e possa compiere responsabilmente le proprie scelte alimentari; la concorrenza fra le aziende del settore si esplichi sulla base di regole comuni idonee a promuovere l’innovazione dei prodotti alimentari nell’interesse dei consumatori; la salute dei consumatori sia tutelata.

L’opera, destinata ai numerosi operatori istituzionali e privati di questo settore, intende analizzare gli obiettivi, il contesto giuridico, le fonti normative, le procedure finora poste in essere e lo stato di avanzamento di questa importante normativa e di alcuni tentativi di innovazione, con un’analisi critica dei risultati finora ottenuti nella sua attuazione nonché dei fattori che hanno contribuito a rendere particolarmente difficile il conseguimento di particolari obiettivi.

Stampa

Condividi