Uso alimentare dell'olio di palma - Effetti sulla salute

F. Marangoni, C. Galli, A. Ghiselli, G. Lercker. C. La Vecchia, C. Maffeis, C. Agostoni, D. Ballardini, O. Brignoli, P. Faggiano, R. Giacco, C. Macca, P. Magni, G. Marelli, W. Marrocco, V.L. Miniello, G.F. Mureddu, N. Pellegrini, R. Stella, E. Troiano, E. Verduci, R. Volpe, A. Poli.

L’olio di palma, è largamente impiegato dall’industria alimentare in tutto il mondo per le sue favorevoli caratteristiche chimico-fisiche, la sua ampia disponibilità e il costo contenuto. Tuttavia, specie nel nostro Paese, il suo uso è stato oggetto di un dibattito mediatico intenso. Per discutere in modo rigoroso (“evidence based”) tali evidenze, NFI – Nutrition Foundation of Italy ha organizzato, il 3 maggio 2016, un Simposio a inviti, cui hanno partecipato esperti del settore e un’ampia rappresentanza di Società Scientifiche italiane, di ambito medico e nutrizionale. L’attenzione si è focalizzata sugli aspetti nutrizionali e tecnologici dell’uso dell’olio di palma. Non sono stati considerati il possibile impatto ambientale della produzione del palma stesso (che esula dalla competenza specifica degli esperti coinvolti) né le implicazioni tossicologiche delle contaminazioni di processo, cui il palma va incontro quando esposto a temperature elevate: queste ultime, esaminate da EFSA, sono state pubblicate in un documento con la stessa data del 3 maggio 2016. In una Tavola Rotonda conclusiva, i partecipanti hanno dibattuto anche alcuni aspetti di comunicazione al pubblico dei temi di carattere nutrizionale, focalizzando le possibili criticità in questo ambito. Il fascicolo raccoglie in modo puntuale i contenuti sia delle relazioni, sia della Tavola Rotonda. Buona lettura.

Stampa

Condividi